Scuola di Manipolazione Fasciale

La scuola di Manipolazione Fasciale nasce dall’esigenza di dare una formazione completa a coloro che, come noi, sono interessati alla fascia, al suo ruolo complesso all’interno dell’organismo umano e alla comprensione di tutte le potenzialità della metodica di Manipolazione Fasciale.
Basata sulla metodica della Manipolazione Fasciale, la scuola alterna lezioni pratiche e teoriche con l’obiettivo di creare figure professionali a elevate competenze, sicure e pronte nell’applicazione del metodo; ai partecipanti viene infatti insegnato come sfruttare tutte le potenzialità della metodica della Manipolazione Fasciale, integrando tutti i livelli in un unico trattamento globale elaborato sulla base dell’ascolto del paziente, dei dati raccolti con l’anamnesi, dell’esame obiettivo e della verifica palpatoria.
In questo senso la Scuola vuole essere punto di incontro e di diffusione di competenze e conoscenze, conscia dell’enorme ruolo del confronto continuo nella crescita personale.

Informazioni generali

La formazione

Articolata in 18 moduli di 3 giorni suddivisi in tre anni, la formazione della Scuola comprende lezioni teoriche e pratiche, tirocini sotto la guida dei docenti, la possibilità di assistere a una dissezione eseguita dalla professoressa Carla Stecco e la partecipazione al congresso annuale.

Le lezioni

Al fine di fornire tutti gli strumenti per poter comprendere e utilizzare al meglio il metodo di Manipolazione Fasciale, alla scuola viene data un’impronta prettamente pratica per permettere ai partecipanti di iniziare ad applicare il metodo di Manipolazione Fasciale già dopo i primi incontri; questo genera un maggior coinvolgimento dei partecipanti, i quali saranno stimolati a discutere delle difficoltà incontrate lungo il percorso e dei dubbi che progressivamente possono insorgere durante la pratica clinica.
Un approccio che segua passo dopo passo la crescita professionale non può prescindere dalla formazione teorica: a questo proposito la scuola prevede anche lezioni frontali sulla metodica e sulle basi anatomiche che sottendono il modello biomeccanico della Manipolazione Fasciale.

I° Anno – Presentazione, analisi e pratica di tutti i concetti base della Manipolazione Fasciale® e dei centri di coordinazione (CC); la formazione è affrontata secondo il concetto delle sequenze

II° Anno – Presentazione, analisi e pratica dei Centri di Fusione (CF) e studio della loro organizzazione spaziale al fine di comprenderne le potenzialità nei termini di gestione del gesto motorio globale. Studio approfondito delle tensostrutture e delle catenarie al fine di ottenere la competenza necessaria a inquadrare anche i pazienti con disfunzioni interne

III°Anno – Approfondimento delle catenarie e studio delle interconnessioni sistemiche in un’ottica globale; l’analisi è concentrata sul legame fra i sistemi profondi e il trattamento della fascia superficiale.

Per poter accedere all’anno successivo è richiesto il superamento di un esame teorico-pratico; l’obiettivo del corso è di giungere alla fine del terzo anno con una visione globale del paziente, del trattamento e della metodica di Manipolazione Fasciale.

Il tirocinio pratico

La scuola prevede la possibilità per i partecipanti di seguire, in piccoli gruppi, dei tirocini pratici nella sede di Padova. Il contatto e l’interazione con i pazienti (soggetti volontari esterni alla scuola) avvengono per gradi a seconda dell’anno di corso dello studente e dell’esperienza maturata nel percorso.
In particolare, i partecipanti del primo anno impareranno a eseguire la raccolta dei dati e la compilazione delle cartelle e saranno spettatori e assistenti del trattamento manuale eseguito da un docente; dal secondo anno i partecipanti eseguiranno direttamente i trattamenti sotto la supervisione di un docente; i partecipanti al terzo anno saranno invece spronati a operare in autonomia la metodica di manipolazione fasciale, al fine di raggiungere una preparazione completa riguardo problematiche motorie e internistiche.

Trasversalmente, inoltre, ogni settimana verrà dato spazio alla revisione delle cartelle di casi particolari che i partecipanti possono incontrare durante la pratica clinica.

La dissezione

La scuola prevede la possibilità per i partecipanti di assistere a una dissezione, pratica fondamentale al fine di comprendere a fondo l’anatomia del corpo e toccare con mano i concetti chiave della Manipolazione Fasciale. La dissezione è eseguita dalla professoressa Carla Stecco all’Università degli Studi di Padova.

La fine del percorso

Alla conclusione del percorso triennale i partecipanti devono discutere una tesi e hanno la possibilità, sostenendo un esame finale, di ottenere la certificazione di Certified fascial manipulator specialist che permette di utilizzare il titolo di Manipolatore fasciale certificato e apparire nella lista ufficiale dei professionisti certificati pubblicata sul nostro sito.

Il corpo docente

La prima edizione è seguita personalmente da Luigi Stecco, fisioterapista e ideatore del metodo di Manipolazione Fasciale, affiancato da Carla Stecco, Professore Associato all’Università degli Studi di Padova, e Antonio Stecco, AssistantProfessor alla New York UniversitySchool of Medicine,RuskRehabilitation, che proseguiranno le lezioni delle edizioni successive. I docenti principali saranno affiancati durante tutto il percorso da docenti di Manipolazione Fasciale specializzati che terranno lezioni mirate e da esperti esterni, invitati al fine di approfondire specifici aspetti della fisiologia e delle patologie fasciali.

Informazioni pratiche per i partecipanti

Chi può accedere

La Scuola è rivolta a medici e fisioterapisti che sono intenzionati ad avere una conoscenza approfondita della Manipolazione Fasciale. Saranno valutati eventuali casi di laureandi.

Domande e candidature

Per candidarsi alla partecipazione è necessario mandare il proprio CV a info@fascialmanipulation.com. La selezione dei partecipanti sarà fatta dal gruppo docenti in base al curriculum dei partecipanti; le classi saranno costituite da un minimo di 28 a un massimo di 34 partecipanti.

Costi

Il costo annuo della Scuola è di 2.300 euro + IVA se dovuta. Il costo comprende le lezioni teoriche e pratiche, il tirocinio annuale, la partecipazione alla dissezione e il materiale didattico necessario. Alla fine del percorso gli studentiottengono il diploma di “Scuola Manipolazione Fasciale®” e il titolo di “Manipolatore Fasciale® Certificato”.

Quando

Le lezioni si svolgono dal venerdì alla domenica, dalle 8.30 alle 18, per sei settimane all’anno. Gli iscritti possono inoltre partecipare al congresso annuale durante un settimo weekend.
A turno agli iscritti sono richieste delle presenze straordinarie il lunedì o il giovedì per partecipare ai tirocini pratici.

Dove

La sede del corso è il FascialManipulationInstitute di Pavoda, in via Cavalieri di Vittorio Veneto n° 19, dove si tengono tutte le lezioni e il tirocinio pratico; la sede della lezione di dissezione è l’Università degli Studi di Padova.

Aggiornamento continuo in Medicina (ECM)

La Scuola garantisce 50 crediti/annui per ciascun partecipante, in modo tale da coprire i crediti annuali richiesti per l’aggiornamento continuo in Medicina.

Richiedi informazioni

Per maggiori informazioni contattare telefonicamente il Fascial Manipulation Institute al 0444 675306 o al 349 2893516 oppure via mail a info@fascialmanipulation.com o institute@fascialmanipulation.com

Scopri il programma

Share This